Archivi categoria: frutta e verdura

corretta alimentazione in gravidanza

La corretta alimentazione in gravidanza

LA CORRETTA ALIMENTAZIONE IN GRAVIDANZA

La qualità dell’alimentazione materna durante la gravidanza è uno dei fattori che può influenzare in maniera significativa la salute della gestante durante tale periodo e quella del nascituro.
L’alimentazione in gravidanza non deve discostarsi molto da quella che dovrebbe essere seguita in ogni altro periodo della vita, con la differenza che l’apporto calorico deve essere più alto e che alcuni nutrienti particolari devono essere sempre presenti.
Una vecchia credenza affermava che la donna in gravidanza debba “mangiare per due”, oggi sappiamo invece che il peso corporeo va sempre controllato perché non superi certi parametri stabiliti.
La dieta è molto importante per la fisiologica evoluzione della gravidanza, del parto e del puerperio. È quindi bene assumere una corretta quantità di calorie e fare una scelta qualitativa degli alimenti, orientata alle particolari esigenze del periodo.

È importante seguire una dieta varia e contenente tutti i principi nutritivi, suddividendo l’apporto calorico giornaliero in circa 5 pasti. Continua a leggere

estratti di frutta e verdura

IL POTERE DEGLI ESTRATTI

IL POTERE DEGLI ESTRATTI

Sempre più spesso si sente parlare dell’utilizzo di estratti di frutta e verdura quali rivitalizzanti naturali per il nostro organismo ed ottimi “spezzafame”.

Ma andiamo innanzi tutto a capire meglio cosa sono gli estratti…
A differenza delle ormai sorpassate centrifughe il cui funzionamento si basa sull’utilizzo di una lama piatta fissata alla base dell’apparecchio che ruota ad alta velocità e che fa si che durante il processo di spremitura, calore, elettricità statica e una grande quantità d’aria entrino nel contenitore di succo distruggendo le sostanze nutritive tramite ossidazione, gli estrattori lavorano con un meccanismo decisamente migliore.
Gli estrattori sono muniti di una pressa che estrae succo a freddo, a 80-60 giri o, in quelli di ultima generazione, solo a 40 giri al minuto, senza alterare le proprietà nutritive di frutta e verdura, contrariamente a ciò che avviene con le centrifughe, in cui gli enzimi vivi vengono distrutti a temperature che superano i 50 gradi centigradi. Continua a leggere